L'infedeltà nel ciclo di vita
L’infedeltà nel ciclo di vita

L’infedeltà nel ciclo di vita

Giuliana Proietti Articoli

Quali sono le caratteristiche della sessualità giovanile rispetto all’infedeltà?

In questa fase della vita la pulsione sessuale è estremamente intensa, ma in genere non si è ancora sviluppata una predisposizione all’impegno relazionale. Per questo motivo le infedeltà fra i giovani sono frequenti, ma in genere esse segnano anche la fine della relazione (Negash, Cui, Fincham, 2014).

Scopri di più su Giuliana ProiettiTERAPIE ONLINE
Costo: 60 euro / Durata 1 ora / Frequenza: da concordare

Il tasso di infedeltà aumenta con l’età?

No, in genere diminuisce, a mano a mano che l’età aumenta: la pulsione sessuale è infatti meno intensa ed è più forte il legame verso la famiglia e il/la partner.

Le persone anziane tradiscono di meno?

Si, perché hanno meno da guadagnare da un tradimento, rispetto alle persone più giovani. Ciò nonostante, il tasso di infedeltà si mantiene significativo per tutta la vita.

Terapia di Coppia con Giuliana ProiettiLa Terapia di Coppia è solo a un click da casa tua!
Dr. Giuliana Proietti
Tel. 347 0375949
Costo: 60 euro / Durata 1 ora / Frequenza: da concordare

Perché  le persone più anziane possono decidere di tradire?

Il rischio di infedeltà in età anziana è in genere legato allo scarso appagamento relazionale, alla noia sessuale, al desiderio di varietà e anche alla voglia di vendetta verso un/una partner fedifrago/a o rancoroso/a.

I più giovani tradiscono anche se hanno un rapporto stabile e una famiglia?

Si, è infatti è molto probabile che un matrimonio fra giovani adulti si concluda con un divorzio, rispetto a matrimoni contratti in un periodo successivo della vita (Lowenstein, 2005). Questo è dovuto a problemi di egocentrismo e scarsa empatia.

Facebook Giuliana ProiettiSeguimi su Facebook!

Cosa è necessario perché un matrimonio resista alle sfide del tempo?

Una relazione di lungo termine, sessualmente esclusiva e caratterizzata da un legame di attaccamento sicuro richiede una buona esperienza relazionale e un certo livello di maturità psicologica.

Perché le scelte giovanili in fatto di relazioni sono quasi sempre sbagliate?

Perché è necessario sperimentare ed esplorare le relazioni e la sessualità (e imparare dai propri errori) per poter scegliere adeguatamente un/una partner in linea con le proprie esigenze e avere acquisito le abilità per conservare il suo affetto nel tempo.

L’insoddisfazione per la mancanza di qualità della relazione e per gli scarsi rapporti sessuali può essere migliorata da una terapia di coppia?

Si, le difficoltà possono essere risolte tramite una terapia di coppia o una terapia sessuale, a condizione che entrambi i partner siano disposti a discutere dei loro problemi e si impegnino per risolverli. Purtroppo, in genere gli stessi fattori che contribuiscono alla riduzione della pulsione e del funzionamento sessuale, possono anche contribuire a una diminuzione della disponibilità ad affrontare l’argomento.

  Il bacio: forme e significati

Dr. Giuliana ProiettiAlbo degli Psicologi Lazio n. 8407
Costo della psicoterapia  60 euro
Durata 1 ora / Frequenza: da concordare

Perché diminuisce la frequenza dei rapporti sessuali nella coppia?

Diminuisce a causa dell’invecchiamento biologico, del peggioramento dello stato di salute, dalla minore novità rappresentata dai rapporti stessi. In particolare, gli uomini perdono la potenza dell’erezione e le donne provano dolore vaginale per carenza di lubrificazione. Anche la personalità può diventare meno attraente: si può perdere vitalità e entusiasmo, insieme al senso dell’umorismo, e questo può trasformare una persona, facendola diventare il classico tipo dell’anziano brontolone che si lamenta di tutto. Nonostante questo, molte persone rimangono sessualmente attive anche durante la vecchiaia (Trudel, Turgeon, Piché 2010)

Si può essere coppia anche senza rapporti sessuali?

Sempre più spesso si riconosce che alcune persone possano essere (o diventare) asessuali, e i tassi di prevalenza di questa condizione aumentano con l’età. Il problema è che non sempre entrambi i partner diventano asessuali nello stesso periodo e il partner asessuale che viene tradito può rimanere sorpreso e sentirsi ferito e umiliato dal tradimento subito, anche se da anni nella coppia non vi erano più rapporti sessuali.

Perché un partner asessuale può pensare che la coppia abbia un senso anche senza rapporti sessuali?

Il partner asessuale può pensare egocentricamente che anche l’altro partner non abbia più desiderio per la sessualità e che la coppia possa andare avanti solo con lo scopo di invecchiare insieme e tenersi compagnia.

Sessuologa online Dr. Giuliana Proietti

Costo: 60 euro / Durata 1 ora / Frequenza: da concordare

Quando un partner può mostrarsi asessuale anche se non lo è?

Quando si sente respinto ogni volta che prova a mostrarsi seducente, romantico o sessualmente provocante.

Perché alcuni anziani improvvisamente diventano dei traditori?

Può dipendere dall’incontro con una persona che permette loro di risentire un intenso senso di vitalità, di eccitazione sessuale e di passione romantica: questo oggettivamente è il migliore antidoto verso la deprimente realtà dell’invecchiamento e dell’approssimarsi della morte. Le persone infelicemente monogame possono essere più inclini all’infedeltà o al divorzio, man mano che i figli diventano più indipendenti.

Dr. Giuliana Proietti

Giuliana Proietti Facebook

Immagine

Foto di Omar Medina da Pixabay

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]
Chiama ora!